Cos'è l'Asiago Loop?

L'Asiago Loop è un percorso ad anello di circa 200 chilometri che offre l'opportunità di attraversare le zone più famose dell'Altopiano di Asiago utilizzando un mix di mulattiere della Grande Guerra, single-track, sentieri e strade forestali. L'itinerario nasce per essere percorso in modalità bikepacking.

Il percorso inizia e termina ad Asiago, il principale villaggio della zona, che si trova al centro dell'altopiano. Ovviamente si può partire da qualsiasi punto per percorrere il loop a proprio piacimento. L'itinerario è suddivisibile in due sotto-sezioni principali: la sezione nord (più impegnativa) è caratterizzata da un paesaggio più brullo e tipicamente carsico e si trova a altitudini più elevate; la zona sud è più boscosa e ricca di belle vedute sulla pianura, le numerose malghe e pascoli.

Posso percorrere il Loop in Gravel?

Come sempre si tratta di una scelta soggettiva che è spesso correlata a abitudini e abilità di chi pedala. Sebbene il percorso non sia così tecnico ha delle sezioni abbastanza sconnesse e impegnative. Noi consigliamo di utilizzare almeno una Mtb-front (o eventualmente una Monstercross) per godersi al meglio tutto il giro.

Quando sarebbe meglio pedalarlo?

La stagione migliore per percorrere l'anello (secondo noi) è la tarda primavera o l'inizio dell'autunno, quando non c'è davvero nessuno in giro. Fate attenzione poichè in quei periodi molti rifugi e malghe sono chiusi. Ricordatevi anche di dare sempre un occhiata al meteo perché l'intero giro sotto la pioggia può diventare nettamente più difficile, specie nei tratti isolati e in quota della parte nord. Naturalmente anche pedalare in estate è una buona scelta. Attenzione anche alla neve, che spesso rimane fino a fine Maggio nelle zone dell'Ortigara.

E se volessi campeggiare all'aperto?

Il campeggio libero è ufficialmente vietato in tutta l'area dell'Altopiano di Asiago. Se dovete bivaccare per una notte, montate la tenda dopo il tramonto e partite prima dell'alba. State alla larga dalle aree protette (in vicinanza dei monumenti) e dalla proprietà privata. Ci sono due campeggi in Altopiano, entrambi poco distanti dal percorso: uno a Roana (Camping Riviera) e uno in località Ekar (Camping Ekar).

Un'alternativa ragionevole al campeggio sono i rifugi e le malghe lungo il percorso. Sfortunatamente, richiedono un po' di pianificazione in anticipo perché spesso sono chiusi e molte strutture non hanno posti per il pernotto. È sempre meglio chiamarli per avere maggiori informazioni. Non fidatevi dei loro siti web perché non sono sempre aggiornati.

Dove sono i principali punti di appoggio per cibo e acqua?

Essendo in un altopiano carsico, c'è pochissima acqua in giro, prestate attenzione e portatevi delle buone riserve. Ci sono abbastanza posti dove fermarsi per mangiare qualcosa lungo il percorso, con eccezione del tratto Rifugio Barricata (se è chiuso, dal Rifugio Valmaron) - Rifugio Larici, dove non c'è nulla. Troverete supermercati solo a Roana e Asiago.

Se vuoi mangiare cibo locale e tradizionale dovresti assolutamente andare in una malga. Ce ne sono molte lungo la strada, soprattutto nella parte sud del percorso.

Hai bisogno di altre info? Scrivici!

it_ITItaliano